a
Lorem ipsum dolor sit amet, consecte adipi. Suspendisse ultrices hendrerit a vitae vel a sodales. Ac lectus vel risus suscipit sit amet hendrerit a venenatis.
12, Some Streeet, 12550 New York, USA
(+44) 871.075.0336
silverscreen@edge-themes.com
Links
Follow Us
Luca Elmi
Luca Elmi
Luca Elmi

Sono nato a Milano. Non ho intenzione di dirvi quando. Per me invecchiare è un fatto grave. Ho cominciato a lamentarmi del passare del tempo dopo aver compiuto i vent’anni, e non voglio sentire altre voci che si aggiungono al coro.

Vi basti sapere che sono abbastanza vecchio da ricordare la notte in cui Neil Armstrong mise piede sulla luna, e che avevo già baciato una ragazza da un paio d’anni quando usci il primo Guerre stellari. Fate i vostri conti.

Fin da ragazzino, ho trascorso la maggior parte del mio tempo libero al cinema. Sono stato un nerd prima ancora che la parola nerd significasse qualcosa. Non c’è da stupirsi che la mia vita sociale da adolescente fosse simile a quella di un porcellino d’india. Verso la fine degli anni ’80 – per una serie di coincidenze – ho iniziato a recitare in palcoscenico, e ho scoperto che il rapporto con il pubblico può creare più assuefazione di una droga strapotente. Quello che ho fatto da allora, in palcoscenico, sulla carta e sullo schermo, lo potete leggere nelle prossime pagine.

Non saprei cos’altro dire sulla mia vita, se non che fra un po’ accadrà un fatto terribile. Un compleanno importante, un numero tondo, di quelli che ti inducono a fermarti e guardare indietro. La mezza età. Più che la mezza età. La fine della ricerca, della scalata, dell’incertezza. La tranquillità che deriva dalla convinzione di essere arrivato. Il momento in cui ormai sei una vecchia promessa non mantenuta.

Cazzo.